eyecadVRNewsRealtà VirtualeSoftware

Acer e Microsoft, il visore lowcost per la Mixed reality in Windows 10

E’ ormai ufficiale che Acer, in collaborazione con Microsoft, ha realizzato un visore a basso costo per abbracciare un’enorme fetta di mercato che magari attendeva proprio una risposta “lowcost”, dove lowcost non significa bassa qualità, tutt’altro.
Il visore ibrido, che uscirà ad Agosto del 2017, già disponibile al pre-order, avrà un costo molto accessibile per chiunque di 299$.
Scendiamo nel dettaglio tecnico:
La mixed reality è appunto la caratteristica principale del visore di casa Acer che integrato in un sistema Windows 10 MR sviluppato appositamente da Microsoft, alterna la modalità VR alla modalità AR. Sfruttando la tecnologia di Microsoft Hololens, Acer|Windows 10 Mixed Reality headset possiede i medesimi sensori di tracciamento ambiente senza però l’hardware integrato che ha permesso di abbattere i costi. Windows 10 MR sarà una vera e propria integrazione di tutto il sistema operativo della casa di Redmond, nel mondo della realtà virtuale. In questo modo sarà possibile accedere a Windows in VR e gestire le normali operazioni direttamente dal visore.
Si prospetta un futuro ricco di sorprese nella campo della realtà virtuale e l’aumento di soluzioni hardware possono solo rafforzare il settore della realtà virtuale applicata all’architettura e all’arredamento, dove eyecad VR si posiziona tra le migliori proposte presenti sul mercato.